attività, anno 2011


Scuola di Liberalismo 2011

1) Il 14 febbraio 2011, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Napoli, si è inaugurata la Scuola di Liberalismo 2011, diretta dal Prof. Enrico Morbelli, che anche quest'anno ha visto la partecipazione di numerosi allievi, si è articolata in 16 lezioni bisettimanali.
Al termine delle lezioni che si sono concluse il 28 marzo, sono state assegnate le tesine per la partecipazione alle Borse di Studio offerte dalla Metropolitana di Napoli, dalla Fondazione Einaudi e dalla Fondazione Cortese.

2) E' stato pubblicato il volume con le lezioni scelte della Scuola di liberalismo del 2010, in collaborazione con la Fondazione Einaudi di Roma , edito dalla Scuola tipografica San Pio X di Roma, con la prefazione del Direttore della Scuola Prof. Enrico Morbelli. Edite dalla Tipografia Borgia srl di Roma in mille copie, che sono state distribuite soprattutto agli allievi delle Scuole di Liberalismo, ma è stato distribuito ai Soci ed alle istituzioni.

3) E' stato pubblicato il Quaderno n░12 della Fondazione Cortese "Guido Cortese e "La LibertÓ" 1944. E' stato stampato in oltre 1000 copie, ed Ŕ stato distribuito gratuitamente ai Soci, agli organismi Istituzionali, al mondo della politica, economica ed industriale, per diffondere profondamente il pensiero di Guido Cortese, con le sue idee ancora oggi attuali.

Maggio 2011

In collaborazione con l'UniversitÓ degli Studi di Napoli "Federico II" la Fondazione ha finanziato, per la X!I^ edizione, una borsa di studio in memoria di Libera Fabbricino Tessitore, destinata ad uno studente bisognoso e meritevole, che non abbia superato il terzo anno di iscrizione ai corsi di laurea.

Il 27 maggio 2011 nell'Aula Pessina della FacoltÓ di Giurisprudenza dell'UniversitÓ di Napoli, S.E. Rev. ma Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Papa per Roma, e la partecipazione di S.E. Arcivescovo Vincenzo Pelvi, Ordinario Militare per l'Italia, ed alla presenza del Magnifico Rettore Prof. Massimo Marrelli, ha consegnato ai vincitori le Borse "Libera Fabbricino Tessitore" (XII░ edizione) e le Borse di Studio "Cardinale Michele Giordano" (I░ Ed.), assegnate a studenti meritevoli per iniziativa della Fondazione Guido e Roberto Cortese, del Prof. Fulvio Tessitore e degli Amici di Libera.

Giugno 2011

Il 20 giugno con una lezione del Prof. Fulvio Tessitore sul tema "Da Cuoco a De Sanctis", si Ŕ conclusa la Scuola di Liberalismo 2011 con l'assegnazione delle Borse di Studio e dell'attestato di frequenza agli allievi partecipanti, presso la Sala delle Conferenze della Camera di Commercio di Napoli, presieduta dal Presidente della Fondazione Cortese Amelia Cortese Ardias, e la partecipazione del Direttore del Corso Prof. Enrico Morbelli, sono state consegnate le borse di studio della Scuola agli allievi (Anna Maria Tarantino, Adriano Cozzolino, Tommaso Corso, Gabriella Marmorale, Ettore Verrillo, Antonietta Pizza) che hanno presentato le tesi finali su vari temi proposti dalla Commissione Giudicatrice.

Nell'anno di riferimento si Ŕ poi continuato a tenere in vita gli abbonamenti alle riviste economiche "Il Sole 24 Ore" e "Il Denaro" ed alla testata "Libro Aperto", per la connessione con gli scopi statutari che si riferiscono all'economia del Mezzogiorno ed al meridionalismo di tradizione liberale, e per le pubblicazioni che la Fondazione ivi richiede da destinare al pubblico interessato.

Parimenti si è provveduto a rinnovare gli abbonamenti a Seat Pagine Gialle ed all'Ordine dei Giornalisti per evidenti finalità di visibilità e promozione dell'Ente.

E' stata poi confermata l'iscrizione della Fondazione Cortese all'A.I.C.I. (Associazione tra gli Istituti Culturali Italiani). L'AICI, costituita nel 1992, conta tra i suoi soci Associazioni, Fondazioni ed Istituti culturali di grande prestigio, distribuiti sul
territorio nazionale, e si prefigge di intensificare la cooperazione ed il coordinamento tra essi. Tale iscrizione comporta il pagamento di una quota annuale.

La Fondazione, in attuazione alle norme statutarie e con le attività svolte (Borse di studio, Scuola di Liberalismo, Premio Cortese, convegni su problematiche sociali, Napoli e la nuova realtà europea, nonché la pubblicazione e divulgazione di atti e documenti), ha attuato iniziative intese a promuovere e divulgare studi e ricerche nel campo scientifico, artistico, letterario, filosofico e più in generale in ogni altra materia di rilevante interesse culturale e/o sociale. Nell'ambito di tali iniziative, la Fondazione ha diffuso soprattutto tra i giovani l'interesse, sempre più crescente, verso lo studio dei problemi politici, sociali ed economici attinenti il Mezzogiorno d'Italia.